Servizi Socio Sanitari

Descrizione Istituto Professionale Settore Servizi Socio-Sanitari

Il Diplomato di istruzione professionale dell’indirizzo “Servizi Socio-Sanitari” possiede le competenze per organizzare ed attuare interventi adeguati alle esigenze socio-sanitarie di persone e comunità, per la promozione della salute e del benessere bio-psico-sociale.
Il Tecnico dei Servizi Socio-Sanitari ha una formazione professionale di carattere sia teorico che tecnico-pratico nell’ambito dei servizi socio-educativi-culturali.

Il livello teorico-culturale permette di acquisire una cultura di base, su cui devono poi inserire conoscenze specifiche, grazie alla quale, nel corso dei cinque anni, l’allievo impara a:

  • leggere in maniera critica e popositiva il sistema dei servizi;
  • comprendere situazioni specifiche su cui operare;
  • sviluppare competenze e capacità relazionali;
  • progettare interventi mirati.

La preparazione specifica del tecnico dei servizi sociali riguarda l’ambito delle Scienze umane e sociali, della cultura medico-sanitaria e delle metodologie operative da adottarsi nei vari settori di intervento.

il livello pratico, invece, permette la verifica di conoscenze teoriche attraverso il tirocinio ed ha lo scopo di preparare gli studenti all’esercizio della professione, sperimentando in modo graduale le tecniche apprese. Le esercitazioni pratiche, per essere produttive, devono svilupparsi soprattutto nel terzo anno.

Il Tecnico dei Servizi Sociali agisce nelle strutture pubbliche e private del territorio a sostegno della comunità, al fine di salvaguardare l’autonomia personale e sociale dei cittadini, allo scopo di evitare o ridurre i rischi di isolamento e di emarginazione.

Al termine dei cinque anni di studio l’operatore deve, pertanto, essere in grado di:

  • sviluppare il massimo di autonomia e di autosufficienza di ogni soggetto, soprattutto attraverso il coordinamento e l’integrazione con gli altri tecnici dei servizi sociali;
  • agire a sostegno dei singoli individui o dei gruppi con i quali opera;
  • verificare l’attività programmata.

Con il diploma ottenuto con l’Esame di Stato può inserirsi nel settore socio-assistenziale, per esempio in case di riposo e centri per disabili; oppure può entrare nel settore educativo: baby parking, asili nido e strutture affini.

infine il titolo di studio conseguito e la preparazione specifica acquisita nel corso dei cinque anni sono particolarmente indicati per la prosecuzione degli studio universitari negli indirizzi di Scienze Infermieristiche, Scienze Sociali, Scienze dell’Educazione e Psicologia.

Quadro Orario

Istituto Professionale Settore Servizi Indirizzo: Socio – Sanitario

 MATERIA D’INSEGNAMENTO 1° ANNO 2° ANNO 3° ANNO 4° ANNO 5° ANNO
Area comune Numero ore settimanali
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Diritto ed economia 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica e Attività alternative 1 1 1 1 1
Ore settimanali area comune 20 20 15 15 15
Area di indirizzo Numero ore settimanali
Scienze integrate (Fisica) 2
Scienze integrate (Chimica)
Scienze Umane e Sociali 4 4
Elementi di Storia dell’arte ed espressioni grafiche 2
Educazione Musicale 2
Metodologie Operative 2 2 3
Seconda Lingua Straniera (Spagnolo) 2 2 3 3 3
Igiene e Cultura Medico – Sanitaria 4 4 4
Psicologia Generale ed Applicata 4 5 5
Diritto e Legislazione Socio-Sanitaria 3 3 3
Tecnica Amministrativa ed Economia Sociale 2 2
Ore settimanali area d’indirizzo 12 12 17 17 17
TOTALE COMPLESSIVO 32 32 32 32 32